Liguria, bocciato al Liceo, promosso dal Tar

Niklaus Wirth ci ha lasciato

Niklaus Wirth fu un pioniere dell’informatica

Niklaus Wirth, pioniere dei linguaggi di programmazione e dell’informatica moderna, è morto il 1° gennaio 2024 all’età di 89 anni.

Wirth, nato a Winterthur, in Svizzera, nel 1934, è stato uno dei più importanti studiosi di informatica del XX secolo.
Le sue opere hanno avuto un impatto profondo sullo sviluppo dei linguaggi di programmazione e dell’informatica moderna.

Tra le sue opere più importanti si ricordano:

Pascal, un linguaggio di programmazione strutturato sviluppato nel 1970.

Pascal è stato uno dei primi linguaggi di programmazione strutturati e ha avuto un ruolo fondamentale nello sviluppo dell’informatica moderna.

Modula-2, un linguaggio di programmazione modulare sviluppato nel 1977. Modula-2 è stato un precursore di linguaggi di programmazione come Java e C++.

Oberon, un linguaggio di programmazione object-oriented sviluppato nel 1988.

Oberon è stato uno dei primi linguaggi di programmazione object-oriented e ha avuto un ruolo importante nello sviluppo dell’informatica object-oriented.

Wirth ha ricevuto numerosi premi per il suo lavoro, tra cui il premio Turing, il più prestigioso riconoscimento nel campo dell’informatica.

La sua morte è una perdita importante per il mondo dell’informatica.

Il suo lavoro ha avuto un impatto profondo sullo sviluppo dell’informatica moderna e continuerà a essere utilizzato per molti anni a venire.

Condividi sui social