Pavia, Milano, Brescia e Modena, 8 denunciati dalla Guardia di Finanza

Pavia, Milano, Brescia e Modena, nei confronti di altrettanti soggetti indagati e di due società a partecipazione pubblica.

L’operazione della Guardia di Finanza sulle province di Pavia, Milano, Brescia e Modena ha comportato la denuncia per otto persone.

Sono due concorsi i “truccati”

La Procura della Repubblica di Pavia ha ipotizzato gravi reati: induzione indebita a dare o promettere utilità, abuso d’ufficio, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente e falso ideologico commesso dal pubblico ufficiale in atti pubblici.

Pavia, Milano, Brescia e Modena, sono le città interessata dall’operazione

Reati commessi da ex dirigenti, funzionari pubblici e professionisti nell’ambito di due concorsi “truccati” per l’assunzione del Responsabile Operativo e di ulteriori 13 impiegati tecnico/amministrativi a tempo indeterminato presso una società posseduta al 100% da una municipalizzata facente capo al Comune di Voghera.

Le indagini dirette dal Sost. Procuratore Paolo Mazza e coordinate dal Procuratore F.F. Mario Venditti, con la Guardia di Finanza.

Condividi sui social