Scontro Ryanair-edreams

Sciopero aereo per le condizioni lavorative dei dipendenti.

Cancellazioni anche a Milano Malpensa

Sciopero aereo del mese di giugno, decine e decine sono i voli cancellati. Una mobilitazione continentale che i sindacati rivendicano come «grande successo».

«Anche nel nostro Paese» sottolineano Filt-Cgil e Uiltrasporti , rivendicando centinaia di cancellazioni a livello europeo ma anche in Italia.

La mobilitazione non è finita: i piloti e gli assistenti di volo di base in Portogallo e Belgio hanno iniziato venerdì e proseguono anche domenica.

In Francia l’astensione è tra sabato e domenica, in Spagna addirittura si prosegue anche il 30 giugno e 1 luglio, per quanto riguarda Ryanair.

In serata di sabato – lo sciopero finisce alle 23-59 – è prevista ancora qualche cancellazione di Easyjet a Malpensa.

C’è un tema quasi simbolico, in estate e come diritto basico: l’acqua gratuita a bordo per il personale.


«Il successo e l’efficacia delle nostre mobilitazioni è dimostrato anche dalle prime minime aperture da parte della compagnia.

Da quanto apprendiamo, avrebbe concesso acqua a bordo a tutto il personale almeno fino alla fine della stagione estiva.

Una concessione che risulta quasi offensiva rispetto al problema complessivo ed è la chiara dimostrazione delle nostre buone ragioni».

Incurante di ogni rischio di cattiva reputazione, Ryanair ha invece risposto definendolo «un inutile sciopero» l’astensione che coinvolge centinaia se non migliaia di lavoratori di Easyjet, Ryanair e Volotea.

A causa di questo sciopero aereo del mese di giugno, i sindacati ricordano che è possibile richiedere un rimborso volo cancellato Ryanair.

«Tutti i passeggeri che hanno subito la cancellazione del proprio volo, oltre a poter scegliere tra il rimborso o l’imbarco su un volo alternativo, possono richiedere un indennizzo da 250 a 600 euro.

Lo sciopero di sabato 25 giugno è il secondo in un mese per le low cost, in Italia, dopo quello dell’8 giugno.
Nella mattina dello sciopero si sono tenuti presidi alle 10 del mattino a Milano Malpensa (principale base Easyjet), a Bergamo Orio al Serio (principale base Ryanair) e a Roma Ciampino.

Condividi sui social