Arabia Saudita

Arabia Saudita: concluso programma esercizio sistemi reattori nucleari a Riad

È il primo nel suo genere in Arabia Saudita. Fornisce le conoscenze necessarie per simulare i reattori nucleari

L’Arabia Saudita ha concluso il primo programma di formazione pratica di questo tipo nel funzionamento e nella simulazione di sistemi di reattori nucleari.

Lo ha fatto sfruttando un reattore di ricerca a bassa energia attrezzato per scopi di istruzione e formazione, organizzato dalla Città del Re Abdulaziz per la Scienza e la Tecnologia e in collaborazione con la società argentina Infab, nel periodo dal 26 maggio al 6 giugno 2024.

L’Arabia Saudita sta sviluppando l’uso pacifico dell’energia nucleare in vari campi in collaborazione con l’Agenzia internazionale per l’energia atomica, compreso il Progetto nazionale sull’energia nucleare del Regno, che comprende la realizzazione del primo impianto nucleare nel paese, King Abdullah City for Atomic and renewable energy.

Il programma rientra nel quadro dell’interesse della città nel qualificare le competenze umane e nel fornire le conoscenze necessarie ai partecipanti al programma su argomenti relativi al funzionamento e alla simulazione dei reattori nucleari. Lo fa attraverso l’apprendimento dei loro sistemi, l’implementazione di procedure operative per i reattori nucleari e la verifica procedure di sicurezza e protezione nucleare, utilizzando sistemi di simulazione di presentazione.

Il primo programma di formazione nel suo genere ha investito in sistemi di simulazione avanzati dedicati alla formazione e alla qualificazione degli operatori dei reattori nucleari nel reattore di ricerca a basso consumo energetico (LPRR) in costruzione presso la sede CAXT. L’organizzazione del programma di formazione qualitativa rientra negli sforzi mirati costruire capacità future e investire in energie e talenti nel settore della ricerca, sviluppo e innovazione; Il che riflette le aspirazioni nazionali del settore.

Condividi sui social