Carabinieri, nuovo vicecomandante

Carabinieri.  Cambiamento del Vice Comandante Generale dei Carabinieri.

Questa mattina, presso il Comando Generale dei Carabinieri, si è svolta la cerimonia di avvicendamento nella carica di Vice Comandante Generale dell’Arma.

Il Generale di Corpo d’Armata Riccardo Galletta ha ceduto il posto al Generale di Corpo d’Armata Salvatore Luongo.

#### La Cerimonia

La cerimonia è stata presieduta dal Generale di Corpo d’Armata Teo Luzi, Comandante Generale dei Carabinieri. Presenti all’evento i vertici dell’Istituzione, rappresentanti dell’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo, membri dell’O.N.A.O.M.A.C., e alcuni esponenti delle A.P.C.S.M.

#### Onori ai Caduti

Prima della cerimonia di avvicendamento, i Generali Galletta e Luongo hanno reso omaggio ai Caduti. Hanno deposto una corona di alloro al Sacrario del Museo Storico dell’Arma. Successivamente, hanno salutato la Bandiera di Guerra dell’Arma presso la Legione Allievi Carabinieri.

#### Riccardo Galletta: Un Bilancio Positivo

Il Generale Riccardo Galletta, cedente, ha ricoperto la carica di Vice Comandante Generale con dedizione e impegno. Durante il suo mandato, l’Arma dei Carabinieri ha consolidato il suo ruolo di garante della sicurezza e dell’ordine pubblico. Galletta lascia un’eredità di integrità e servizio alla comunità.

#### Salvatore Luongo: Nuove Prospettive

Il Generale Salvatore Luongo, subentrante, porta con sé una vasta esperienza. Attualmente ricopre anche l’incarico di Comandante Interregionale Carabinieri “Podgora”. Luongo è noto per la sua visione strategica e per l’attenzione al benessere dei Carabinieri e alla loro formazione continua.

#### Il Ruolo del Vice Comandante Generale

Il Vice Comandante Generale ha un ruolo cruciale nella gestione operativa e amministrativa dell’Arma. Collabora strettamente con il Comandante Generale per garantire l’efficacia delle operazioni e il rispetto dei valori dell’Istituzione. La posizione richiede una profonda conoscenza delle dinamiche interne e delle sfide operative.

#### L’Importanza della Continuità

Il passaggio di consegne tra Galletta e Luongo avviene in un contesto di continuità. L’Arma dei Carabinieri mantiene il suo impegno verso la sicurezza del Paese e la protezione dei cittadini. La transizione è un momento di riflessione e di rilancio delle strategie operative.

#### La Visione del Futuro

Con l’avvento del Generale Luongo, l’Arma dei Carabinieri si prepara ad affrontare nuove sfide. La sicurezza informatica, la lotta alla criminalità organizzata e la gestione delle emergenze sono alcune delle priorità. Luongo ha sottolineato l’importanza della tecnologia e dell’innovazione per migliorare l’efficacia delle operazioni.

#### Riconoscimenti e Impegni

Durante la cerimonia, sono stati riconosciuti i meriti del Generale Galletta. Il Comandante Generale Teo Luzi ha espresso gratitudine per il lavoro svolto e ha augurato successo al Generale Luongo. Entrambi i generali hanno ribadito il loro impegno verso l’Arma e i cittadini.

#### Conclusioni

La cerimonia di avvicendamento rappresenta un momento significativo per l’Arma dei Carabinieri. Il Generale Riccardo Galletta lascia un’impronta indelebile, mentre il Generale Salvatore Luongo è pronto a guidare l’Istituzione verso nuovi traguardi. La continuità e l’innovazione saranno i pilastri su cui si baserà il futuro dell’Arma.

 

Condividi sui social