La Nutella cambia e diventa Vegana

La Nutella cambia e diventa Vegana

La Nutella, nata nel 1964 in Piemonte dalla famiglia Ferrero, si rinnova per il suo 60° anniversario. Adattandosi alle nuove richieste del mercato, Ferrero lancerà una versione vegana della famosa crema spalmabile alle nocciole.

La nuova Nutella plant-based arriverà nella grande distribuzione organizzata (GDO) il prossimo autunno.

Il brevetto del nuovo prodotto è stato depositato a dicembre 2023 presso l’ufficio brevetti del Ministero delle Imprese e del Made in Italy (Uibm).

Ferrero ha ottenuto il via libera per la commercializzazione, come anticipato da Il Fatto Alimentare lo scorso dicembre.

La differenza tra la Nutella tradizionale e quella vegana non sarà eclatante. Infatti, il 91,3% degli ingredienti della Nutella sono già di origine vegetale. L’unico ingrediente da sostituire sarà il latte scremato in polvere, che rappresenta l’8,7% della composizione.

La Nutella Plant-Based

La conferma dell’arrivo della Nutella vegana è stata data durante l’evento Linkontro, organizzato da Nielsen IQ e tenutosi a Cagliari pochi giorni fa. Ferrero ha annunciato che il nuovo prodotto sarà disponibile dall’autunno 2024.

Resta però ancora il mistero su quale sarà l’ingrediente di origine vegetale che andrà a sostituire il latte attualmente in uso per la versione tradizionale. Nulla è trapelato durante l’evento dove si è parlato di sostituzione con ingredienti di origine vegetale (Ilfattoalimentare.it)

Questa innovazione segna un importante passo avanti per Ferrero, che risponde così alle crescenti richieste dei consumatori per prodotti più sostenibili e rispettosi dell’ambiente.

La Nutella vegana permetterà a un pubblico più ampio di godere del gusto inconfondibile della crema spalmabile alle nocciole.

Con questa nuova versione, Ferrero si inserisce in un mercato in crescita, dove sempre più brand offrono alternative vegane ai prodotti tradizionali.

L’azienda punta a mantenere la leadership nel settore, offrendo un prodotto che conserva la qualità e il sapore che l’hanno resa famosa in tutto il mondo.

L’annuncio della Nutella vegana ha già suscitato grande interesse tra i consumatori e gli esperti del settore. Si attende con curiosità l’arrivo sugli scaffali della GDO, dove il nuovo prodotto sarà disponibile per tutti gli amanti della crema spalmabile alle nocciole.

Conclusioni

La Nutella vegana rappresenta una svolta importante nella storia di Ferrero. L’azienda dimostra ancora una volta la sua capacità di innovare e di rispondere alle esigenze del mercato.

Con il lancio previsto per l’autunno 2024, Ferrero celebra il 60° anniversario della Nutella offrendo un prodotto che unisce tradizione e modernità, senza compromettere il gusto e la qualità che l’hanno resa un’icona.

Condividi sui social