Bagnara Calabra. Attentato Incendiario alla Polizia Locale di Bagnara Calabra: solidarietà e indagini in corso La notte scorsa, intorno alla mezzanotte, un grave episodio ha colpito la Polizia locale di Bagnara Calabra

Reggio Calabria, truffa agli anziani

Reggio Calabria, truffa agli anziani: denunciato 28enne napoletano

Reggio Calabria, 23 gennaio – I Carabinieri di Reggio Calabria hanno denunciato un 28enne napoletano per tentata truffa.

L’uomo, insieme ad altri complici, si spacciava per carabiniere per contattare anziani e chiedere loro soldi e monili d’oro per la scarcerazione di un figlio arrestato.

Il modus operandi è sempre lo stesso: il truffatore contatta la vittima al telefono e le racconta che suo figlio è stato arrestato in seguito a un incidente stradale

Per la scarcerazione, ha bisogno di denaro e gioielli. Se la vittima abbocca, entra in gioco il secondo complice, che si reca a casa dell’anziano per prelevare quanto richiesto.

In questo caso, il 28enne napoletano è stato intercettato dai Carabinieri mentre si stava recando a casa di un’anziana per prelevare i soldi e l’oro.

L’uomo è stato denunciato e ora è in attesa di processo.

I Carabinieri stanno intensificando i controlli per prevenire questo tipo di truffe.

In particolare, stanno organizzando incontri nelle parrocchie e nei luoghi di aggregazione di persone anziane per informarle su questo modus operandi.

TRUFFE (104)

Condividi sui social