Denuncia di Di Battista contro Sgarbi archiviata

Denuncia di Di Battista contro Sgarbi archiviata

Denuncia di Di Battista Contro Sgarbi: “critica politica normale”

Il Gip di Roma ha deciso di archiviare la denuncia per diffamazione presentata da Alessandro Di Battista contro Vittorio Sgarbi.

La querela era scaturita da un confronto acceso sui social riguardo all’arresto di Domenico Tallini, esponente di Forza Italia.

Nel post su Facebook, Di Battista aveva affermato:

“Stare lontano dall’immoralità è un dovere morale perché l’immoralità è come il letame.” Sgarbi, in risposta, lo aveva duramente attaccato, definendolo “puzzolente e inutile.”

Il Pubblico Ministero aveva chiesto l’archiviazione, cui si era opposto l’avvocato di Di Battista.

Il Gip ha accolto le istanze di Sgarbi, sostenendo che le sue parole rientrano nel “normale, anche se pungente, diritto di critica politica.”

Il giudice ha precisato che le critiche di Sgarbi si riferivano alle modalità con cui Di Battista era stato eletto in Parlamento.

La decisione del Gip evidenzia l’importanza del contesto politico nel giudicare le affermazioni pubbliche, confermando che il diritto di critica politica, anche se tagliente, rimane protetto dalla libertà di espressione.

 

 

Condividi sui social