Disabile a Brescia: lesioni dall'assistente scolastica

Disabile con lesioni aggravate e durante l’orario scolastico l’assistente

https://vtube.it/brescia-arrestata-assistente-scolastica/
video ufficiale

Brescia, abusi su bambina, scene riprese dalle telecamere nascoste, intervengono i Carabinieri.

L’assistente avrebbe commesso ripetute violenze fisiche, almeno questo sembrerebbe emergere dalle indagini in corso .

Nei video infatti si vedono schiaffi, tirate per i capelli e pizzicotti. I carabinieri sono quindi intervenuti immediatamente a scuola

Disabile. La bimba è stata portata via dall’aula e l’assistente è stata immediatamente tratta in arresto

L’ assistente è ritenuta presunta responsabile di maltrattamenti pluriaggravati e lesioni aggravate a danno di un minore con disabilità.

La donna è in carcere a Verziano. (ANSA).

La gioia della bimba è stata grande alla vista del Carabiniere: si è sentita protetta ed aiutata, tanto da abbracciarlo.

L’abuso minorile su Disabile

L’abuso minorile, o abuso sui minori, è un comportamento nei confronti di minorenni, che consiste nel cagionare un danno psicologico, morale o giuridico.

Le forme più frequenti di abuso sui minori sono: somatico (o fisico), psicologico (o emozionale), sessuale, violenza assistita e incuria.

Vedremo nel caso specifico quanto accadrà e come si difenderà l’assistente, ma purtroppo questi casi si ripetono in asili e scuole materne.

Save the children

La violenza sui minori è molto diffusa ma, al contempo, difficilmente rilevabile sia per meccanismi culturali di minimizzazione e negazione del fenomeno

Sia perché si caratterizza per verificarsi prevalentemente all’interno della famiglia, col forte rischio di restare inespressa e invisibile, ampliando e cronicizzando i danni sul piano fisico e psicologico delle vittime. 

Le statistiche della celebre associazione parlano di dati chiari: più del 90% degli abusi su minori avvengono tra le mura domestiche.

Che fare per prevenire?

Introdurre un insieme di procedure e buone pratiche condivise all’interno di una organizzazione/ente e  attività di sostegno alla genitorialità attraverso laboratori e momenti di formazione.

 “Maltrattamenti sui minori: i segnali per capire se un bambino subisce abusi”.

Condividi sui social