Scontro frontale a Torviscosa in provincia di Udine

Scontro frontale a Torviscosa in provincia di Udine

Il bilancio dello scontro frontale avvenuto tra due auto sulla Regionale 14 a Torviscosa è di 5 feriti, di cui due gravi.

Il bilancio dello scontro frontale avvenuto tra due auto sulla Regionale 14 a Torviscosa è di 5 feriti, di cui due gravi.

Scontro frontale a Torviscosa

I soccorsi  hanno trasportato in elicottero all’ospedale di Cattinara di Trieste e al Santa Maria della Misericordia di Udine i due feriti più gravi dello scontro frontale a Torviscosa.

L’incidente è avvenuto nel primo pomeriggio di ieri, sabato 25 marzo, sulla strada regionale 14 all’altezza della Torvis.

Due auto, per cause i corso di accertamento, si sono scontrate frontalmente e i 5 passeggeri sono rimasti feriti.

I soccorsi

Considerata la gravità dell’incidente, la struttura operativa regionale di emergenza sanitaria ha inviato sul posto entrambi gli elicotteri sanitari del Friuli Venezia Giulia.

I due feriti più gravi sono stati elitrasportati all’ospedale di Cattinara di Trieste e al Santa Maria della Misericordia di Udine.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche le ambulanze provenienti da San Giorgio di Nogaro e da Cervignano del Friuli, oltre ai Vigili del Fuoco.

I tre feriti meno gravi sono stati trasportati in ambulanza uno all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine e due all’ospedale di Latisana. 

I carabinieri della Compagnia di Palmanova stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’impatto tra i due veicoli che è stato molto forte.


Carabiniere ha ucciso il rivale in amore a Castelforte
Omicidio suicidio a Lomellogno?
Tamponamento sulla A4 a Vigonza
Incentivo per i medici di famiglia nei comuni disagiatissimi del Bellunese
Allarme siccità
Il Ciclone Freddy ha ucciso oltre 400 persone
La banda dei giovanissimi a Verona
Incendio alla barchessa di Villa Trissino
Un bambino di quattro anni morto annegato nel fiume Adigetto
La maxi frode delle pompe bianche
Antibracconaggio dei carabinieri forestali
Condividi sui social