Un bambino di quattro anni morto annegato nel fiume Adigetto

Un bambino di quattro anni morto annegato nel fiume Adigetto

I Vigili del Fuoco poco prima della mezzanotte hanno trovato nel fiume il corpo di un bambino di quattro anni morto annegato

I Vigili del Fuoco poco prima della mezzanotte hanno trovato nel fiume il corpo di un bambino di quattro anni morto annegato

Un bambino di quattro anni morto annegato

Un bimbo di quattro anni di origini marocchine caduto mentre nel tardo pomeriggio di ieri giocava col padre vicino all’argine è morto annegato nel fiume Adigetto.

I Vigili del Fuoco intorno alle 23 e 30 hanno individuato il corpicino a 700 metri dal luogo da dov’era caduto a Villanova del Ghebbo (Rovigo).

I soccorritori avevano continuato le ricerche anche al buio scandagliando con un gommone quel tratto del fiume a valle di dove era caduto in acqua.

Il drammatico incidente è avvenuto a Villanova del Ghebbo, nella frazione di Ramedello in via Argine destro Adigetto vicino al pub “Red Devil”.

Padre e figlio, intorno alle 18 e 30 di ieri, stavano giocando sull’argine, ma ad un certo punto il genitore ha perso di vista il bimbo.

Le ricerche

Ha cominciato a cercarlo in un crescendo di panico e a lui si sono aggiunti altri passanti, ma del bimbo non c’erano più tracce.

Hanno lanciato l’allarme e sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno avviato le perlustrazioni.

Le operazioni di ricerca sono subito cominciate con il supporto dei sommozzatori, del Suem e dei carabinieri per concludersi nel peggiore dei modi poco prima di mezzanotte.

 

Automobilista e soccorritore sono scomparsi nel canale Gorzone
Ritrovato il corpo del poliziotto eroe
Il falso medico dell’Elba
Carabiniere ha ucciso il rivale in amore a Castelforte
Omicidio suicidio a Lomellogno?
Tamponamento sulla A4 a Vigonza
Incentivo per i medici di famiglia nei comuni disagiatissimi del Bellunese
Allarme siccità
Il Ciclone Freddy ha ucciso oltre 400 persone
La banda dei giovanissimi a Verona
Incendio alla barchessa di Villa Trissino
Condividi sui social